PASTA E FAGIOLI FRESCHI

Tempo: 30 min

Difficoltà: Facile

Porzioni: 2 Persone

Ingredienti

  • 500 g di fagioli freschi (peso lordo)
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 foglie di salvia
  • Sale
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla rossa 
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 g di pasta
  • 4 rametti di prezzemolo
  • Pepe nero macinato al momento
Preparazione:

Sgranate i fagioli e metteteli in una pentola capiente insieme agli spicchi di aglio interi (eliminate l’anima) e la salvia. Aggiungete acqua fredda fino a coprire tutti i fagioli.

Coprite, e fate cuocere per 1 ora circa, da quando l’acqua inizia a bollire. Tenete la pentola coperta, fiamma bassa e girate di tanto in tanto. Se l’acqua messa in precedenza non è abbastanza aggiungerne altra, ma che sia molto calda, altrimenti si bloccherà la cottura e le bucce diventeranno dure.

A 10 minuti dalla fine del tempo indicato unire un generoso pizzico di sale grosso e ultimare la cottura.

Passata l’ora, assaggiate acqua di cottura e fagioli. Devono essere ben cotti e saporiti. Proseguite la cottura di qualche altro minuto se non fossero ancora morbidi e regolate di sale.

Scolate i fagioli conservando il liquido di cottura ed eliminate l’aglio.

Mettete metà fagioli da parte e passate gli altri nel passaverdure aiutandovi con  l’acqua di cottura. Mettete l’acqua di cottura rimanente in una pentola sul fuoco. Andrà tenuta sempre a leggero bollore.

Tritate molto finemente sedano, carota e cipolla e fate soffriggere il trito nell’olio per qualche minuto, a fiamma media, fintanto che non assume un aspetto dorato. Unire un mestolo di acqua di cottura dei fagioli e cuocere per 10 minuti a fiamma dolce.

Alzate la fiamma, aggiungete i fagioli interi e lasciate insaporire qualche minuto a fiamma alta. Unite i fagioli che avete frullato in precedenza e metà acqua di cottura dei fagioli, girate e lasciare riprendere il bollore. 

Quando ha ripreso il bollore buttate la pasta e cuocete mescolando spesso con un cucchiaio di legno, secondo il tempo di cottura del formato scelto. Aggiungete qualche mestolo di acqua di cottura dei fagioli se la minestra tende ad asciugarsi troppo. Consigliamo di tenerla piuttosto liquida perchè a fine cottura tenderà ad addensarsi.

Nel frattempo lavate il prezzemolo e tritatelo.

Spegnete il fuoco, regolate di sale, profumate con una macinata di pepe ed il prezzemolo tritato.

Lasciare intiepidire 5 minuti con il coperchio e servire con un filo d’olio a crudo.