CURIOSITA’ SULLA BANANA

 

La banana è uno dei frutti più amati e apprezzati del mondo. In origine non era come la conosciamo oggi e i modi per utilizzarla sono molteplici.

 

Le banane sono un frutto originario del Sud-est asiatico, soprattutto dell’India. Gli arabi, intorno al 300 a.C., portarono questo frutto giallo in Asia Minore e in Africa. Molti secoli dopo la banana si cominciò a coltivare nel Nuovo Mondo e in particolare, nei Caraibi dove sostituì la canna da zucchero.

La Gros Michel era la varietà di banane commerciali più coltivata e consumata fino a metà degli anni Cinquanta, quando a causa della sua sensibilità ad alcuni tipi di fungo, venne sostituita dalla nuova varietà Cavendish, più prolifica e resistente. Quest’ultima varietà è diventata quella dominante in tutto il mondo, infatti ancora oggi rappresenta il 90% del commercio.

Oggi il più grande paese produttore di banane è l’India, seguita da Cina, Filippine, Ecuador e Colombia. Attualmente la produzione mondiale di questo frutto è di 120 milioni di tonnellate.

Usi particolari

  • Si può mangiare una mezza banana come un gelato

Sbuccia e taglia una banana matura a metà. Inserisci uno stecco da gelato all’estremità di ogni frutto. Dopodiché adagia le due metà su un foglio di carta oleata e metti tutto nel freezer. Dopo poche ore il frutto sarà congelato e pronto da gustare, si possono servire guarnendo con cioccolato fuso, immergendole.

  • Aiuta a intenerire la carne durante la cottura

Nei paesi asiatici è una pratica comune avvolgere con delle foglie di banano la carne, questa pratica serve ad insaporire ed ammorbidire la carne in cottura.

  • può essere utile per pulire l’argenteria e le scarpe di cuoio

La buccia di banana può pulire l’argenteria e le scarpe in cuoio. Rimuovi i residui del frutto dall’interno della buccia, inizia a sfregare sulle scarpe o sull’argenteria. Dopo aver finito, lucida con un panno morbido.

  • Ha importanti proprietà antinfiammatorie

Le bucce di banana hanno proprietà antinfiammatorie, infatti nel caso di morsi di insetto, graffi superficiali, irritazioni da edera velenosa e scottature solari, bisogna mettere la buccia di banana sulla zona interessata e premerla come se fosse un impacco fresco.

  • Rimuove le verruche

Un modo naturale per rimuovere le verruche è usare la buccia. Dopo aver tagliato un pezzo di buccia di banana matura, si copre l’area interessata usando l’interno e va tenuto per una notte usando del nastro medico. Al mattino si dovrebbero notare dei miglioramenti e si può ripetere il processo ogni notte fino a quando non c’è più.